Lo Chef

Un po’ di me…La mia cucina a Trapani

Diplomato presso l’Istituto Alberghiero “Vincenzo Florio” di Trapani nel 2001, la mia carriera inizia in realtà nel 1997, quando ho cominciato a lavorare come Aiuto-Cuoco presso il ristorante “Riviera” di San Vito Lo Capo per la stagione estiva che mi ha permesso di entrare in contatto con il mondo della cucina e del lavoro.

Successivamente però, la mia specializzazione e il passaggio più importante di carriera da aiuto-cuoco a cuoco avviene presso il ristorante “Le Palme”, sito nel territorio di Trapani per cui ho lavorato dal 1998 fino al 2003.

Nel 2004 invece mi viene incaricata la cucina di un noto Hotel del trapanese “Il Tirreno” dove terrò dei rapporti di lavoro sino al 2009, anno molto importante per me, infatti è proprio nel 2009 che mi trasferirò nella piccola isola di Pantelleria come Chef, per intraprendere un bellissimo percorso presso il ristorante “Al Tramonto” fino al 2014, rivisitando in chiave moderna le ricette di una volta e grazie alla mia cucina vengo segnalato anche nella Guida Michelin.

Dal 2015 a “gennaio”  2017  ero lo Chef  del ristorante “Tentazioni di gusto” a Trapani nel cuore della città,  proponendo  piatti rivisitati e ricercati, basati sull’utilizzo di ingredienti semplici e di qualità senza mai trascurare la tradizione siciliana con svariati abbinamenti di terra e mare, di pesce e formaggi.
Definisco la mia cucina mediterranea-rivisitata con un tocco di follia che non guasta mai. La scelta della materia prima è alla base, per questo tutte le mattine sono attento in prima persona alla spesa, scelgo personalmente il prodotto, che sia pesce o verdura non fa differenza, anche perché sono profondamente convinto che la cucina italiana è la più ricca, varia e gustosa al mondo.

Ciò che cerco di offrire ad ogni cliente è un viaggio immaginario alla riscoperta dei mille modi di assaporare il cibo, un vero e proprio appetitoso percorso culinario. Il mio principale obiettivo è interpretare piatti i cui sapori siano leggibili, netti e chiari per farli vivere e condividere come esperienza, cultura e piacere.

Frequento spesso dei corsi di aggiornamento di cucina, che mi consentono di acquisire grande abilità nella preparazione e presentazione creativa di piatti e di essere al passo con i tempi, amo mettermi a confronto con i colleghi per conoscere tecniche nuove di lavoro.

vito-poma-chef-trapani360-2
vito-poma-trapani-chef

“Ogni creazione è come uno “Scrigno” all’interno del quale sono custoditi, come diamanti, i singoli componenti che, una volta schiuso, daranno vita ad un’alchimia di colori, sapori e odori; il Cuoco come un’artista poliedrico deve, attraverso le sue opere, decantare le caratteristiche della propria anima e quindi del proprio essere, come fanno i poeti o i pittori”

Lo Chef 18 gennaio 2017